Morti sulle strade: il cinema dice no

Al Giffoni Film Festival un appello contro le stragi sulle strade

Il GFF dice” Basta alle stragi di innocenti sulle strade”.
L’appello viene lanciato oggi dalla ribalta del Festival Internazionale del Cinema per Ragazzi nella giornata dedicata alla sicurezza che ha come ospite il sottosegretario ai trasporti Andrea Annunziata.

“Proprio in questi giorni di gioiosa atmosfera tipica del GFF – sottolinea il direttore artistico Claudio Gubitosi – purtroppo abbiamo dovuto registrare il luttuoso evento di tre bambini che hanno perso la vita in un incidente sulla Salerno-Caserta. Dal palco del GFF vogliamo ricordare le tre giovani vittime, Gerardo, Sabatino e Michele, nostri conterranei di Mercato San Severino”.

L’appello del GFF è rivolto a sensibilizzare le giovani generazioni sul rispetto delle norme ed alle istituzioni perché intraprendano drastiche iniziative legislative contro i trasgressori del codice della strada e contro il fenomeno dell’alcolismo che va diffondendosi tra i giovani.

“Il Festival – sottolinea Gubitosi – invita le istituzioni ad un impegno comune sul piano della formazione e dell’educazione dei ragazzi perché i loro progetti di vita non si consumino sull’asfalto. Continueremo la nostra azione già intrapresa su questa strada, consapevoli che la prevenzione, la formazione, i controlli intelligenti, siano fondamentali per prevenire e combattere il triste fenomeno degli incidenti stradali”.
Ai ragazzi, l’appello del Festival: “Divertitevi e guidate sempre con prudenza e lucidità”.

Condividi questa pagina