Laurafilmfestival

Levanto (Sp) - Dal 26 al 30 Luglio 2007

La memoria e gli affetti due parole che, in qualche modo, rappresentano la caratteristica del “Laurafilmfestival” che, giunto alla quarta edizione, si svolgerà a Levanto (SP) dal 26 al 30 luglio 2007.
La manifestazione, nata nel 2004 per ricordare Laura Tartaglia Morandini, autrice, con Luisa e Morando del “Dizionario dei film” edito da Zanichelli, e animatrice culturale nella sua città d’origine e di adozione, per l’appunto Levanto, ha assunto, nel corso di questi anni, una identità assolutamente originale: è un festival in cui, pur restando il cinema il principale centro di interesse, vengono privilegiati i rapporti e i momenti di incontro.
Punto di riferimento della manifestazione è l’antica casa della famiglia materna di Laura in piazza Massola, il cui giardino alle 19 di ogni giornata del festival, viene aperto agli amici e al pubblico per presentare il programma della serata, incontrare gli ospiti e discutere sui film del giorno precedente.

Il programma di quest’anno si articola in 6 sezioni: 3 dedicate ai lungometraggi e 3 ai cortometraggi (20 titoli selezionati nella produzione italiana dell’ultimo anno che mettono in risalto l’aspetto artigianale del cinema). Nell’ambito di questi ultimi inoltre viene inaugurata quest’anno la sezione “Frammenti della memoria locale”, realizzata in collaborazione con gli archivi della documentazione multimediale “Sergio Fregoso” del Comune di La Spezia, nella quale verranno presentati filmati storici sul territorio spezzino sulle cinque terre e su Levanto tra gli anni ’40 e gli anni ’70.

Di particolare qualità l'Omaggio a Florestano Vancini, realizzato grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Cineteca Nazionale - Centro Sperimentale di Cinematografia e di Cinecittà Holding, in cui verranno presentate le copie restaurate di quattro dei suoi film più significativi.
Grande autore del cinema italiano, attento da sempre alle vicende politiche del nostro paese e alle ripercussioni di queste sulla società, Florestano Vancini è stato aiutante di Mario Soldati e V. Zurlini, esordendo nel cinema a soggetto con La lunga notte del '43 (1960), film tratto da uno dei Racconti ferraresi di G. Bassani vincitore del premio come miglior opera prima alla Mostra di Venezia.

Una giuria composta da Enrico Caria (regista), Claudio Sestieri (regista), Roberto Giannarelli (regista), Chiara Tozzi (sceneggiatrice) e presieduta da Morando Morandini assegnerà un primo premio e una menzione speciale. La premiazione avverrà nella serata finale del 30 luglio, in piazza Cavour, serata che si concluderà con la proiezione del film di F. Vancini “E ridendo l’uccise” che verrà presentato da un ospite d’eccezione: Vittorio Sgarbi.

Saranno ospiti del “Laurafilmfestival” Giorgio Diritti, regista de “Il vento fa il suo giro”, Alessandro Angelini e Giorgio Pasotti, regista e protagonista de “L’aria salata”, Roberto Andò e Alessio Boni, regista e protagonista di “Viaggio segreto”, Vittorio Moroni, regista de “Le ferie di Licu”, Paolo Lapponi e Gioacchino de Cataldo per “Sulle rotte dei migranti”, Claudio Sestieri e Ernesto Mayeux regista e protagonista di “Chiamami Salomé”, Roberto Giannarelli e Pierpaolo Andriani regista de “L’isola di Calvino”, Enrico Caria regista di “Vedi Napoli e poi muori”. Per la serata finale è prevista la presenza di Sabrina Colle e di Mariano e Ruben Rigillo, protagonisti di “E ridendo l’uccise”.

A tutto ciò si aggiunge, domenica 29, un eccezionale “fuori programma” con una matinée al cinema Sport dedicata all’anteprima nazionale del film “Caravaggio” interpretato da Alessio Boni, con la regia di Angelo Longoni, con la fotografia di Vittorio Storaro e i costumi di Lia Francesca Morandini.

Per tutta la durata della manifestazione, nell’atrio del cinema Sport, saranno esposte quattro opere dell’artista romano Alessandro Ferraro, ispirate al cinema come mestiere che, significativamente, hanno come titoli: “Silenzio”, “Motore”, “Partito”, Azione”.

Il “Laurafilmfestival” è organizzato dall’associazione “Laura Morandini”.

Per scaricare il programma dettagliato:
http://www.comune.levanto.sp.it/manifestazioni/cultura_laurafilm.aspl

Condividi questa pagina