Il Teatro degli Audaci inaugura una terza stagione esagerata, tra classici e volti del cinema

Tra i nomi portati in scena dalla realtà romana ci sono Pirandello, Hugo, Baricco e De Filippo

Iva Zanicchi, Corinne Clery e Barbara Bouchet

Il Teatro degli Audaci sta crescendo e sabato 12 settembre 2015 alle ore 19.00, in Via Giuseppe De Santis, 29 – Roma (zona Porta di Roma), arriva a inaugurare la sua terza stagione teatrale con 15 spettacoli scelti accuratamente per soddisfare i gusti di un pubblico che ci ha seguiti fin dall’inizio o che ci ha scoperti per caso, affiancandoci in un cammino di crescita comune. Tante le nuove proposte che arrivano da giovani talenti e da chi nel mondo del teatro è conosciuto già da anni.

Una novità, che contribuisce a rendere questa stagione 2015-2016 una stagione esagerata, è la presenza di eventi speciali con alcuni dei più noti protagonisti del panorama artistico italiano, come Rocco Papaleo in Una piccola impresa meridionale e il trio al femminile composto da Iva Zanicchi, Corinne Clery e Barbara Bouchet in Tre donne in cerca di guai. Dal 01 al 04 ottobre 2015 anticipa la stagione Condannato a morte. The Punk version di Davide Sacco, tratto dal testo di Victor Hugo Ultimo giorno di un condannato a morte e interpretato da Orazio Cerino, che va oltre la rappresentazione scenica e trova il patrocinio di Amnesty International e del Giffoni Film Festival. Non solo un anticipo di stagione ma anche una sorpresa per tutti gli abbonati del Teatro degli Audaci, che potranno assistere gratuitamente a questo spettacolo.

Il cartellone viene inaugurato l’8 ottobre da Attilio Fontana e Siddhartha Prestinari, in scena fino all’11 ottobre con il loro Sirene Confuse, per poi proseguire con nuove collaborazioni come quella con il Teatro dei Saitta ne Il Berretto a sonagli di Luigi Pirandello e quella con Mario Scaletta in veste di autore e regista agli Audaci con le commedie Strani ma non troppo, Nemici Intimi e Romani si nasce Italiani si diventa, quest’ultima con Gianfranco D’Angelo. Tra i nuovi inserimenti in cartellone c’è anche Mario Antinolfi con Filumena Marturano, il grande classico di Eduardo De Filippo. Continuano le collaborazioni già consolidate, come nel caso di Nicola Canonico, quest’anno in scena con il nuovo Papà al cubo scritto da Antonio Grosso. Sempre presente l’affiatata Compagnia degli Audaci, sul palco con il già acclamato Rumori fuori scena e con altre nuove e divertenti commedie, tra cui Daddy Blues che farà trascorrere al pubblico piacevoli serate e un Capodanno speciale a teatro. Torna ad aprirsi il sipario per Novecento di Alessandro Baricco, gioiello di Flavio De Paola con il quale sarà in tournée in Sicilia. Luca Giacomozzi firma testo e regia delle due commedie Tutti a bordo e Sapore di mare, quest’ultima, dal 05 al 22 maggio 2016, conclude la stagione teatrale e saluta l’arrivo dell’estate.

Il Teatro degli Audaci è, a oggi, l’unico spazio nel vasto territorio del Terzo Municipio a offrire programmazione teatrale, riuscendo nel gratificante proposito di costituire un luogo di aggregazione per tutti i cittadini, senza dimenticare i più piccoli. Proprio per loro è pensata la stagione del Teatro Bambini, dal 14 novembre 2015 al 19 marzo 2016, dedicata al pubblico dei più giovani e alle famiglie con immancabili classici e meravigliose sorprese affidate all’esperienza della Compagnia Nomen Omen.

Non è un mistero che una grave crisi interessi da tempo questo settore e con grande rammarico assistiamo a sempre più frequenti chiusure di sale teatrali e cinematografiche. Quando, nel 2012, il Direttore Artistico Flavio De Paola ha inaugurato il Teatro degli Audaci, la cultura viveva già un momento non particolarmente felice e presentare la terza stagione costituisce una grande vittoria perché un teatro che chiude è una sconfitta per tutti. Un continuo impegno unito a una grande passione e a un pubblico che ci ha dato fiducia e ha scelto di sostenerci ci danno tutto l’entusiasmo e la forza di continuare a essere Audaci. Utilizzando le parole con cui il Direttore Artistico saluta gli spettatori al termine delle rappresentazioni - senza pubblico non c’è teatro e senza teatro addio civiltà - vi aspettiamo tutti al Teatro degli Audaci!

Scoprite gli spettacoli della stagione 2015-2016: www.teatrodegliaudaci.it

[Nell'immagine: Iva Zanicchi, Corinne Clery e Barbara Bouchet]

Condividi questa pagina