Gaetano Liguori accompagna Fritz Lang

Spazio Oberdan - Mercoledì 12 settembre ore 21.30

Mercoledì 12 settembre ore 21.30 allo Spazio Oberdan di Milano verrà proiettato Destino (di Fritz Lang, Germania, 1921, b/n, 93’, muto, v. o. sott. ital, copia resaturata) con accompagnamento musicale dal vivo di Gaetano Liguori (pianoforte) e Davide Santi (violino).

Nel film si racconta una vicenda soprannaturale: la Morte stringe un patto con la ragazza a cui ha sottratto il fidanzato: glielo riporterà se salverà la vita almeno a una delle tre luci che si stanno spegnendo in una foresta di candele. Fallisce, ma la Morte le offrirà un’altra possibilità...

Diplomato in Pianoforte e in Composizione Elettronica al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, Gaetano Liguori si è presto affermato come leader del gruppo Idea Trio, con cui ha tenuto più di tremila concerti, suonando in piazze, festival, fabbriche, scuole, teatri e centri sociali. Ha fatto tournée in Germania, Francia, Svizzera, Portogallo, Cuba ed è stato il primo musicista jazz italiano a suonare in India, Thailandia, Singapore e Malesia. Ha preso parte a numerosi viaggi di solidarietà in Eritrea, Senegal, Sahara, Amazzonia, Nicaragua, Gerusalemme, Sarajevo, Beirut, Bagdad. Molto attivo nella composizione musicale di colonne sonore, per teatro, cinema, radio e balletto, ha collaborato, fra gli altri, con Dario Fo ed è stato direttore artistico di varie rassegne. Autore di libri sulla storia del jazz, è docente di pianoforte al Conservatorio di Milano, insegna Storia del Jazz all’università Unitre di Milano, è titolare di una Master Class presso l’Università Bocconi di Milano. Si occupa anche di cinema, collaborando al dizionario il Morandini e alle riviste «Rinascita » e «Classic Voice». Il suo ultimo progetto nell’ambito della rassegna “Suoni e visioni” 2006 è un concerto multimediale intitolato Ronine ispirato ai film di Akira Kurosawa.

Condividi questa pagina