Imatra di Corso Salani in concorso a ''Filmaker''

Domenica 25 novembre allo Spazio Oberdan

Premio Speciale della Giuria Ciné Cinéma del Concorso Cineasti del Presente allo scorso Festival di Locarno, Imatra, terzo episodio della serie Confini d’Europa di Corso Salani, sara' proiettato domenica 25 novembre alle ore 18 nella sezione competitiva internazionale del Festival FILMMAKER Doc 12, presso lo Spazio Oberdan, di Milano (con ingresso libero).
Il regista Corso Salani insieme ai produttori Gregorio Paonessa e Marta Donzelli (Vivo Film) saranno presenti alla proiezione del film ed incontreranno il pubblico al termine della stessa.

Imatra è una cittadina finlandese collocata alla frontiera con la Russia, nella Carelia meridionale, una città la cui unica attrattiva di rilievo – alcune cascate di straordinaria bellezza – è stata nascosta pur di produrre energia elettrica in quantità. Una città che non ha mai avuto un piano regolatore e la cui economia è decollata solo recentemente grazie al flusso di cittadini russi che si recano lì per gli acquisti più diversi. Di per sé Imatra può apparire come una mera città cuscinetto tra la ricchezza sonnolenta dei paesi scandinavi e gli stenti e le contraddizioni sociali di quel che resta dell’Unione Sovietica.
Imatra è anche il luogo dove Blanca si è ritirata alla ricerca di un po’ di quiete, sbarcando il lunario come insegnante di spagnolo nel locale Istituto Politecnico, dopo una storia d’amore tormentata. Ma è proprio qui che il suo ex-fidanzato la raggiunge, col pretesto di un documentario industriale sulle imprese principali di Imatra, il regno del legno e dell’acciaio. Di qui, tra panorami maestosi di neve e di laghi e le immagini industriali girate dentro le fabbriche, tra interviste incrociate a politici locali russi e finlandesi ed improbabili slogan su austere cittadine baciate dal successo, si dipana un dialogo intimo, delicato, a tratti ironico, a tratti commovente.

La serie Confini d'Europa, prodotta da Vivo Film, è stata recentemente acquistata da Rai Tre - Fuori orario che la metterà in onda prossimamente. La collaborazione tra la Vivo Film e Corso Salani prevede inoltre altri progetti per il futuro tra i quali una serie di documentari su particolari luoghi italiani di cui sarà protagonista ancora una volta l'attrice madrilena Paloma Calle e con una struttura narrativa a metà strada tra il documentario e la commedia sentimentale, nello spirito della commistione tra generi mostrato in Imatra.

Condividi questa pagina