RIFF 2008: i premi

VII edizione – Roma, dal 18 al 24 aprile

Si è conclusa la kermesse cinematografica internazionale del RIFF, Roma Independent Film Festival, con una partecipazione, nei sette giorni di programmazione, di circa 20mila persone e con 80 opere in concorso – tra lungometraggi, cortometraggi e documentari – provenienti da oltre 30 Paesi.

Nella serata di premiazione, presentata da Sabrina Merolla, sono stati assegnati alle opere vincitrici, i RIFF Awards 2008 decisi dalla giuria composta, tra gli altri, da Andrea Osvart, Libero De Rienzo, Francesca Inaudi, Paul Zonderland, Umberto Massa, Laura Muscardin, Rudolph Gentile:

Miglior Lungometraggio: The Class di Imar Raag (Estonia);
Miglior Opera Prima: The Paper Prince di Marko Kostic (Serbia);
Premio New Vision 2008 al film Chi nasce tondo del regista Alessandro Valori (Italia);
Miglior Documentario: The Greatest Silence: Rape In The Congo di Lisa F. Jackson (USA)
Miglior Corto italiano: L’Oro Rosso di Cesare Fragnelli

Menzioni speciali Corti italiani: La strana infedeltà di Livio Rositani e La Moglie di Andrea Zaccariello, per la capacità di esplorare le difficoltà dei moderni rapporti interpersonali e di coppia, con ironia, profondità ed intelligenza.

Miglior Corto Straniero: Bathing di Philipp Batereau (Germania)
Miglior Corto sezione “Students short”: The Simple Life di Christina Schiewe (Germania)
Miglior Corto d’animazione: Standby di Jannis Walz(Germania)
Miglior sceneggiatura per Lungometraggio: La Sirena di Ezio Maisto e Maria Cristina Di Meo
Miglior sceneggiatura per Cortometraggio: La Badante di Erica Liffredo

Tra i prestigiosi ospiti intervenuti durante la settimana del Festival ricordiamo: Giulia Rodano (Assessore alla Cultura della Regione Lazio), Alessandro Haber, Valeria Solarino, Alex Tossenberger, Alessandro Valori, Annette K. Olesen, Lisa F. Jackson (premiata al Sundance), Paul Zinder, Silvana Ceschi, Reto Stamm, Raúl de la Fuente, Inigo Weistmeier, Beshnik Bisha, Ifigeneia Makri, Anna Garneta, Nadia Zavarova, Marga Gutiérrez, Eva Neymann, Olga Neverko, Marko Kostic, Roman Bondarchuk, Cuca Roseta, oltre a tutti i registi delle opere in concorso.

Per ulteriori informazioni su quest’ultima edizione: www.riff.it

Condividi questa pagina