Al via il 54esimo Taormina Film Fest

Taormina, dal 15 al 21 giugno 2008

Dal 15 al 21 giugno si svolgerà a Taormina la 54esima edizione del Taormina Film Festival con la direzione artistica di Deborah Young capo critico cinematografico internazionale de The Hollywood Reporter, l'organizzazione del Comitato Taormina Arte ed il sostegno dell’Assessorato Regionale per il Turismo e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Dipartimento Generale Cinema.

Per tentare di coinvolgere maggiormente pubblico giovane e produttori quest’anno sono state create due nuove sezioni: “Campus Taormina” e “Spazio Taormina - Sicilia Film Commission”.

“Campus Taormina” nasce con l’obiettivo di riportare il giovane pubblico al festival attraverso una serie di incontri quotidiani con giovani attori ed attrici italiani ed ospiti internazionali. Sotto il Patrocinio delle Università di Catania, Messina e Palermo, il Campus ha già attirato l’attenzione di centinaia di studenti nel suo primo anno, un indice molto positivo del rinnovo del festival. Questi incontri informali con le principali star del momento completano le ormai rinomate Master Class di Taormina.

Ospiti di Campus2008: NICOLETTA ROMANOFF, che parlerà della sua esperienza sul set del film Ricordati di me di Gabriele Muccino, VALERIA SOLARINO, che racconterà il suo percorso di attirce, i SUBSONICA e JAMES LAVELLE, che proporranno un interessante incontro tra musica e video arte e JORDI MOLLA & DON RANVAUD, che intavoleranno una lezione speciale su come realizzare film utilizzando internet.

Le Master Classes 2008 saranno invece tenute da GIUSEPPE FIORELLO (che presenterà in anteprima la versione cinematografica de La vita rubata), ANTHONY LANE (che analizzerà Il Grido di Michelangelo Antonioni), PAUL SCHRADER (regista americano che parlerà del passaggio dal 35 mm all’alta definizione) e FATIH AKIN (acclamato regista turco-tedesco che ci racconterà il suo lavoro).

L’altra novità di quest’anno è Spazio Taormina - Sicilia Film Commission ideato per creare, all’interno del festival, uno segmento dedicato all’industria cinematografica, un vero e proprio spazio industry, dove 25 tra i più influenti distributori e direttori di festival del panorama cinematografico mondiale, avranno l’opportunità di incontrarsi per visionare i nuovi film presentati e familiarizzare con le location, i registi e i produttori del cinema italiano.

CONCORSO MEDITERRANEA

In linea con l’identità mediterranea del festival, Taormina si conferma punto d’incontro ideale per film e personalità dell’Est e l’Ovest del Mediterraneo. Una giuria internazionale presieduta dal regista italo-turco Ferzan Ozpetek e composta da Mirsad Purivatra, (direttore del Sarajevo Film Festival), Jytte Jensen (curatrice cinema del MOMA di New York), Elsa Zylberstein (attrice francese interprete del recente Il’y a longtemps que je t’aime) e Paulo Branco (produttore cinematografico portoghese) giudicherà sette tra i migliori film della regione, tra cui due titoli egiziani ed uno dalla Turchia, Paese Ospite d’Onore del 2008.
Al vincitore verrà assegnato il Golden Tauro. Sono inoltre previsti altri riconoscimenti per la Miglior Regia, la Migliore Interpretazione e ed il Premio Speciale della Giuria.

OLTRE IL MEDITERRANEO

In questa sezione 6 film verranno giudicati da una giuria popolare per il Premio del Pubblico.

GRANDE CINEMA AL TEATRO ANTICO

Ancora una volta, il Teatro Antico farà da cornice a una serie di film spettacolari in grado di attrarre il grande pubblico. In questa sezione, Taormina è orgogliosa di annunciare le anteprime mondiali dei restauri di due film che hanno fatto la storia del cinema: “Il Padrino”, diretto da Francis Ford Coppola nel 1972 per Paramount Pictures e appena restaurato da Robert A. Harris, e “Mishima” (1985) restaurato e ricolorato dal suo stesso regista, Paul Schrader, per il mitico Criterion Collection.
Le serate al Teatro Antico saranno presentate da Giuseppe Fiorello, Lorena Bianchetti e Serra Yilmaz e dirette da Mimma Nocelli. Questo l’elenco dei film proposti:

  • IL PADRINO - restaurato, diretto da Francis Ford Coppola, 1972 (Parte 1). Taormina rivela il nuovo restauro di Robert A. Harris di un film indelebilmente connesso all’identità siciliana e girato non lontano da Taormina. Concessione della Paramount Pictures Home Video.
  • RED BELT, diretto da David Mamet, 2008. Chiwetel Ejiofor (“Dirty Pretty Things”) interpreta il ruolo di un maestro di jiu-jitsu costretto a combattere contro la sua volontà. Concessione di Sony Classics.
    STREET KINGS, diretto da David Ayer. Keanu Reeves interpreta il ruolo di un testardo detective che lavora nella polizia di Los Angeles, in un film co-sceneggiato da James Ellroy. Concessione of Twentieth Century Fox.
  • MISHIMA - restaurato, diretto da Paul Schrader, 1985. Un’altra prima visione per il pubblico di Taormina: il regista Paul Schrader ricolora il suo classico sul controverso autore giapponese.
  • THE EDGE OF HEAVEN, diretto da Fatih Akin, 2007. Il Gran Galà Turchia si conclude con una proiezione straordinaria del film più recente di celebre regista tedesco- turco.

TAORMINA SPECIALS

Mentre il festival proietta il proprio sguardo avanti, volge anche lo sguardo al passato per preservare i grandi classici del cinema che hanno cambiato le nostre vite. “Toby Dammit” di Fellini è stato restaurato appositamente per il festival dal suo originario direttore della fotografia, Giuseppe Rotunno, grazie alla Cineteca Nazionale e con il generoso contributo di Ornella Muti. Con Terence Stamp nei panni di un attore maledetto, ripropone i temi de “La Dolce Vita” in una chiave più dark.
Taormina Specials presenterà anche l’innovativo e controverso documentario “Standard Operating Procedures” del regista americano Erroll Morris, che ricrea l’incresciosa storia dell’istituto di detenzione di Abu Ghraib, avvalendosi di molti dei suoi reali protagonisti.

UN OMAGGIO AL CINEMA TURCO

La Turchia sarà il paese ospite d’onore del 54° Taormina Film Festival. Durante il festival saranno proiettati 7 lungometraggi e un cortometraggio turchi, mentre il 20 giugno, al Gala della Turchia, il Premio Nielsen verrà consegnato al regista turco, Faith Akin che grazie al film “Yaşamın Kıyısında” (“Al Limite del Paradiso”), ha ricevuto il premio per il Miglior Scenario al 60° Festival di Cannes ed il Premio per la Migliore Attrice al 20° European Film Academy (EFA) di Berlino.

************************************
Il Taormina Film Fest sarà preceduto da una celebrazione del miglior cinema italiano dell’anno ai Nastri d’Argento il 14 giugno.

Ancora una volta, il festival rinnoverà inoltre il suo impegno nel promuovere la produzione siciliana attraverso l’ambitissima competizione dei cortometraggi siciliani, il cui vincitore parteciperà alle rassegne organizzate in tutto il mondo dal N.I.C.E./ New Italian Cinema Events. Altri lungometraggi e cortometraggi siciliani verranno proiettati nella sezione Spazio Taormina-Sicilia Film Commission.

Tutte le informazioni aggiornate sul festival sono online sul sito ufficiale: www.taorminafilmfest.it

Condividi questa pagina