Monfilmfest 2008: i Premi

Casalborgone (TO) - Dal 30 agosto al 6 settembre

La giuria composta da Chiara Alpestre, Roberto Cozzi, Paola De Mori, Margherita Dottarosso, Antonio Fiore, Carlo Marchese, Giovanna Pentenero, Andrea Piccinelli, Giancarlo Povero, ha assegnato i premi relativi alla sesta edizione del MonFilmFest.

Sezione “Sette giorni per un film”:

Primo premio:
“IL PIANO INFINITO” di Gaia Russo Frattasi
L’immediatezza del sentimento trattato, la centralità della comunicazione, l’originalità della colonna sonora e l’interessante chiusura del film. Ottima l’interpretazione.

Secondo premio:
“MANGIA IL TUO RISO, AL RESTO CI PENSA DIO” di Marcella Piccinini
Originale interpretazione basata “sull’ambiguità” dei paesaggi: dal paesaggio delle risaie italiane alla sovrapposizione fantastica della Cina. Notevole capacità di interpretare i temi dell’interculturalità. Gradito l’utilizzo della storia e del documentario

Menzione speciale per

“ORBITE” di Adriano Valerio
Per le raffinate immagini fotografiche e la notevole espressività della recitazione

“IL RIFIUTO” di Luca Bottello”
Per il taglio originale delle riprese e la buona capacità di valorizzazione scelto

“L’ITALIANA LE QUEBECOIS THE UGLY”
di Carlito Ghioni e Sebastien Croteau
Per la complessa struttura narrativa ed il montaggio diacronico

Premio del Pubblico
“ORBITE” di Adriano Valerio

Sezione “Vetrina di un film di finestra di mezz’estate”

La giuria del pubblico ha assegnato "Il Premio Yari" di 300 euro a
“IL QUARTO STATO DELL’ANTI ‘NDRANGHETA” di Giovanni Rubino

Premio speciale della direzione del festival
"JEAN PAUL" di Francesco Uboldi
Per aver saputo riconoscere la dignità di tutti gli oppressi di ogni parte del mondo.

Per info: www.immagina.net - [email protected]

Condividi questa pagina