A Milano Sguardi al Lavoro 2008

Milano, dal 22 al 26 ottobre

INAIL Direzione Regionale Lombardia e Fondazione Cineteca Italiana presentano,nell’ambito della Settimana Europea per la salute e la sicurezza sul lavoro in Lombardia, la terza edizione della rassegna “Sguardi al lavoro”.

Una serie di proiezioni, dedicata al mondo del lavoro, alle sue evoluzioni chiaroscurali, alle problematiche correlate, che vuole essere non solo strumento di informazione ma anche spunto per una riflessione più ampia.
In quest’ottica la rassegna non prevede solo proiezioni ma anche un momento teatrale, un concerto e incontri con i registi delle opere, in anteprima o poco conosciute, che saranno presentate.

Mercoledì 22 ottobre alle h. 21.00 il regista Daniele Segre incontrerà il pubblico in occasione della proiezione di “Morire di lavoro”, film-documentario risultato di un anno di inchiesta nei cantieri edili tra lavoro nero, caporalato, rischi quotidiani e incidenti mortali.

Giovedì 23 ottobre alle h 18.00 saranno presenti in sala Giusi Castelli e Sabina Bologna, autrici de “Gli Anni Falck” e “Oltre il ponte”, mentre alle h 21.00 Wilma Labate presenterà “Signorinaeffe”.

Venerdì 24 ottobre alle h 21.00 il regista Gianni Zanasi e gli attori Giuseppe Battiston e Teco Celio introdurranno “Non pensarci”.

Sabato 25 ottobre alle h 21.30 in anteprima per la Lombardia Le pere di Adamo di Guido Chiesa, singolare viaggio-documentario che si muove tra meteorologia e politica, nuvole e movimenti sociali, perturbazioni atmosferiche e tumulti, avendo come protagonisti un buffo omino che vive in un fumetto, il movimento degli Intermittenti, il climatologo Luca Percalli e il matematico/musicista Iain Mc Larty.

Per l’importante lavoro di recupero svolto sono da segnalare due lungometraggi, tra quelli presentati nella giornata, che chiuderanno questa rassegna: “I sogni del Signor Rossi” domenica 26 ottobre alle h 15.00, pellicola restaurata da Fondazione Cineteca Italiana con la collaborazione di Inail Direzione Generale Lombardia che è la punta di diamante di una retrospettiva, interna alla rassegna stessa, dedicata ai “colletti bianchi” raccontati da Pupi Avati in “Impiegati”, dal “Fantozzi” di Luciano Salce o da Mario Soldati con “Le miserie del signor Travet”.
Alle h 21.30 “Tempi Moderni”, l’attualità di Charlot operaio che perde la ragione a causa dei ritmi troppo frenetici di lavoro, nella copia originale restaurata da MK2.

Accanto alle proiezione ed agli incontri verrà proposto giovedì 23 ottobre alle 19.00, “A est del fiume Lambro. La classe operaia è in paradiso”, spettacolo teatrale di Emilio Russo attraverso le letture di Gianni Quillico, attore che fa parte del cast stesso, accompagnato dal pianoforte di Antonio Zambrini e dallo scorrere alcuni filmati di manifestazioni di categoria, di scioperi e altre immagini per raccontare la vita lavorativa di Sesto San Giovanni nel dopoguerra.
Fondazione Cineteca Italiana presenterà domenica 26 ottobre alle h 19.00 un’antologia organizzata tematicamente come una giornata lavorativa in fabbrica, immagini tratte dai grandi classici e da titoli meno conosciuti accompagnate da un concerto dal vivo di Peppe D’Argenzio con il suo quartetto di fiati.
La rassegna proseguirà anche fuori Milano in particolare a: Brescia (21 ottobre), Bergamo (22 ottobre), Como (23 ottobre), Mantova (24 ottobre).

**************************


Programma completo della rassegna:

Me. 22 ott. (h 17)
Il posto
R. e sc.: Ermanno Olmi. Int.: Loredana Detto, Sandro Panzeri, Tullio Kezich, Mara Revel. Italia, 1961, b/n, 94’.

Me. 22 ott. (h 19)
Parole sante
R. e sc.: Ascanio Celestini. Fot.: Gherardo Gossi. Mont.: Alessandro Pantano. Musica: Ascanio Celestini, Roberto Boarini, Matteo D’Agostino, Gianluca Casadei. Italia, 2007, col., 72’.


Me. 22 ott. (h 21)
Morire di lavoro
R. e mont.: Daniele Segre. Sc.: Daniele Segre, con la collaborazione di Antonio Manca. Fot.: Marco Carosi, Jacopo De Gregori. Int.: Ciro Giustiniani, Luca Rubagotti, Seck Bamba e lavoratori e familiari di lavoratori morti nel settore costruzioni in Italia. Italia, 2008, col., 88’.
Il regista Daniele Segre sarà presente in sala.

Gio. 23 ott. (h 18)
Gli anni Falck
R.: Giusi Castelli, Francesco Gatti. Mont.: F. Gatti. Mus.: Mario Mariani. Italia, 2007, col., 38’.

Oltre il ponte
R.: Sabina Bologna. Italia, 2008, col., 39’.
I registi dei due film Giusi Castelli e Sabina Bologna saranno presenti in sala.
A seguire
Letture di Gianni Quillico tratte dallo spettacolo teatrale “A est del fiume Lambro. La classe operaia è in paradiso” (di Emilio Russo, prodotto da Tieffe Filodrammatici Stabile d’Innovazione)

Gio. 23 ott. (h 21)
Signorinaeffe
R.: Wilma Labate. Sc.: W. Labate, Domenico Starnone, Carla Vangelista. Int.: Filippo Timi, Valeria Solarino, Sabrina Impacciatore, Fausto Paravidino, Clara Bindi, Gaetano Bruno. Italia, 2007, col., 95’.
La regista Wilma Labate sarà presente in sala. In attesa di conferma la presenza dell’attore protagonista Filippo Timi.

Ve. 24 ott. (h 17)
Impiegati
R.: Pupi Avati. Sc.: P. Avati, Antonio Avati, Cesare Bornazzini. Int.: Claudio Botosso, Giovanna Maldotti, Dario Parisini, Elena Sofia Ricci, Nick Novecento. Italia, 1984, col., 97’.

Ve. 24 ott. (h 19)
Giorni e nuvole
R.: Silvio Soldini. Sc.: S. Soldini, Doriana Leondeff, Francesco Piccolo, Federica Pontremoli. Int.: Margherita Buy, Antonio Albanese, Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston, Teco Celio. Italia/Svizzera, 2007, col., 116’.

Ve. 24 ott. (h 21)
Non pensarci
R.: Gianni Zanasi. Sc.: Gianni Zanasi, Michele Pellegrini. Int: Valerio Mastandrea, Anita Caprioli, Giuseppe Battiston, Caterina Murino, Paolo Briguglia, Dino Abbrescia, Teco Celio, Gisella Burinato. Italia, 2007, col., 105’.
Il regista Gianni Zanasi e gli attori Giuseppe Battiston e Teco Celio saranno presenti in sala.

Sa. 25 ott. (h 15)
Fantozzi
R.: Luciano Salce. Sc.: Leo Benvenuti, Paolo Villaggio, L.Salce, Piero De Bernardi. Int.: Paolo Villaggio, Anna Mazzamauro, Liù Bosisio, Gigi Reder, Umberto D’Orsi, Plinio Fernando, Giuseppe Anatrelli, Paolo Paolini. Italia, 1974, col., 100’.

Sa. 25 ott. (h 17)
Riprendimi
R.: Anna Negri. Sc.: A. Negri, Giovanna Mori. Int.: Alba Rohrwacher, Marco Foschi, Valentina Lodovini, Alessandro Averone, Marina Rocco, Cristina Odasso, Francesca Cutolo, Massimo De Santis. Italia, 2008, col., 93’.

Sa. 25 ott. (h 19)
Le miserie del signor Travet
R.: Mario Soldati. Sc.: Aldo De Benedetti, Tullio Pinelli, Carlo Musso. Int.: Carlo Campanini, Vera Carmi, Paola Veneroni, Pierluigi Verando, Laura Gore, Gino Cervi, Luigi Pavese, Alberto Sordi, Mario Soldati. Italia, 1945, b/n, 100’.

Sa. 25 ott. (h 21.30)
Le pere di Adamo
R.: Guido Chiesa. Int.: Luca Mercalli, Iain McLarty, François Loïc Glasman, Mariline Gurdon, Mitsou Doudeau. Danimarca/Francia/Italia, 2007, col., 86’.

Do. 26 ott. (h 15)
I sogni del signor Rossi
R.: Bruno Bozzetto. Sogg. e sc.: B. Bozzetto, Guido Manuli, Maurizio Nichetti. Direttore artistico: Guido Manuli. Scenog.: Antonio Dall’Osso. Animaz.: Edoardo Cavalli, Fabio Pacifico, Giorgio Valentini, Massimo Vitetta. Musiche: Franco Godi. Produz.: Bruno Bozzetto. Italia, 1976, colore, 64’.
Copia restaurata da Fondazione Cineteca Italiana in collaborazione con Inail Direzione Generale Lombardia.

Do. 26 ott. (h 16.30)
Tutta la vita davanti
R.: Paolo Virzì. Sc.: Paolo Virzì, Francesco Bruni, tratta dal romanzo Il mondo deve sapere di Michela Murgia. Int.: Isabella Ragonese, Sabrina Ferilli, Massimo Ghini, Valerio Mastandrea, Elio Germano, Laura Morante. Italia, 2007, col., 89’.
L’autrice del romanzo Il mondo deve sapere Michela Murgia sarà presente in sala.

A seguire (h 19)
Un giorno di lavoro
Produz.: Fondazione Cineteca Italiana. Italia, 2008, b/n, 40’.
Alcune sequenze esemplari, tratte sia da classici imprescindibili, sia da titoli meno conosciuti ma non meno sorprendenti. Da Lang a Chaplin, passando per Walter Ruttmann, il passo è più breve di quanto non si creda. Sulle immagini, concerto dal vivo di Peppe D’Argenzio con il suo quartetto di fiati.

Do. 26 ott. (h 21.30)
Tempi moderni
R. e Sc.: Charlie Chaplin. Int.: Dick Alexander, Henry Bergman, Stanley Blystone, Chester Conklin, Allan Garcia, Paulette Goddard, Charlie Chaplin. Usa, 1936, b/n, 85’, copia restaurata.
Morire di lavoro

Condividi questa pagina