Al via il Festival di Cannes

Dal 16 al 27 maggio 2007 la 60esima edizione della popolare rassegna

Inizia oggi, e durerà fino al 27 maggio, la sessantesima edizione del Festival di Cannes, uno degli appuntamenti cinematografici (e mondani) tra i più attesi dell’anno. Per festeggiare l’importante anniversario l’organizzazione della kermesse ha predisposto un programma particolarmente ambizioso: la proiezioni di oltre 100 film suddivisi nelle diverse sezioni del Festival, la presentazione di venti classici del cinema restaurati e la proposta di 4500 opere inedite al Marché (uno dei più importanti mercati cinematografici mondiali).

L’apertura del Concorso è affidata al film My Blueberry Nights interpretato da Norah Jones, Jude Law, Rachel Weisz, Natalie Portman ma diretto da Wong Kar-wai, uno dei più importanti e raffinati registi cinesi del momento.

Esclusi dalla competizione ufficiale i film italiani, che si sono comunque ritagliati alcune significative partecipazioni fuori concorso, Cannes quest’anno ha premiato in particolare il cinema americano (presente in concorso con le nuove opere dei fratelli Cohen, di Gus Van San e di Quentin Tarantino), il cinema orientale (Mogari no mori della giapponese Naomi Kawase, Secret Sunshine e Breath dei coreani Lee Changdong e Kim Kiduk oltre al già citato My Blueberry Nights del cinese Wong Kar-wai) e il cinema dei Paesi dell'Est europeo (con i film dei russi Alexandre Sokurov ed Andrei Zviaguintsev, del romeno Christian Mungiu e dell'ungherese Béla Tarr).

Tra le altre prove in concorso particolarmente attese anche Promise Me This di Emir Kusturica e l’opera prima dell’iraniana Marjane Satrapi (con Vincent Paronnaud) Persepolis, film di animazione in bianco e nero che racconta la fuga per l’emancipazione di una donna da Theran all’Europa.

Presidente della giuria di quest’anno è il regista inglese Stehphen Frears.

Segnalamo infine, evento nell’evento, la presentazione, domenica 20 maggio, di Chacun son Cinéma, il film, realizzato da trentacinque grandi registi internazionali ( da Jane Campion a Michael Cimino, da Aki Kaurismaki a Roman Polanski da Nanni Moretti a Wim Wenders) per omaggiare il 60 anniversario del festival.

Per ulteriori informazioni: www.festival-cannes.fr

Condividi questa pagina