Il cineturismo: un'opportunità per la cinematografia e per il territorio

Ischia Film Festival, 4-10 luglio

La sinergia tra cinema e turismo si è manifestata da subito, con l’avvento stesso del cinema, il quale, sostituendosi alle relazioni tra letteratura e viaggio di epoca sette-ottocentesca, ha fatto del set cinematografico non solo il semplice sfondo, la mera ambientazione della narrazione, ma il paesaggio emozionale dei sogni, dei desideri dello spettatore.

Il cinema trasporta empaticamente e visivamente verso territori lontani ed è naturale che si leghi al fenomeno del turismo come viaggio all'incontro del nuovo, del diverso: un legame con risvolti cognitivi, economici e sociali.

Il cineturismo in Italia si configura come un fenomeno piuttosto recente e nelle politiche del territorio di alcune regioni è una tematica che è tenuta ancora in secondo piano, nonostante il suo potenziale di crescita.
Nel nostro paese si avverte la mancanza di un ente che si ponga come tramite tra produzioni cinematografiche e territorio, che controlli la loro attività per evitare esternalità negative e che coordini la promozione turistica dei territori a livello nazionale.

Un momento di incontro e riflessione si aprirà nei prossimi giorni all'Ischia Film Festival (4-10 luglio), unico concorso dedicato alla location cinematografica: un evento internazionale che attribuisce un riconoscimento artistico alle opere audiovisive, ai registi, ai direttori della fotografia ed agli scenografi che hanno maggiormente valorizzato location italiane ed internazionali sottolineandone i paesaggi e l’identità culturale.

Anche in questa edizione resta ferma la volontà di esplorare gli scenari territoriali e culturali che incidono sul racconto cinematografico, così come le infinite potenzialità di un fenomeno quale il “cineturismo” e i rapporti di sinergia tra soggetti attivi nella pre-produzione, realizzazione e commercializzazione del prodotto audiovisivo.
Riflettere su questo fenomeno sui vantaggi del Product Placement che, utilizzati con intelligenza e mediati dallo sguardo dell’autore, possono rappresentare un’importante risorsa per il sostegno stesso dell’opera cinematografica.

Da segnalare all'interno del festival l'8° Convegno Nazionale sul Cineturismo il 9 luglio che si soffermerà sulle best practices nazionali ed internazionali. Esperti, studiosi e operatori del settore si ritroveranno durante l'appuntamento organizzato dall'Art Movie & Music per confrontarsi, con dibattiti e riflessioni, sulle ultime evoluzioni del fenomeno anche alla luce delle realtà produttive più recenti in campo cinematografico.

Ponendo l’accento sul contributo che il Product Placement può dare allo sviluppo del cinema attraverso il finanziamento privato, l’obiettivo ulteriore sarà quello di creare una piazza dove Cinema e Aziende si possano incontrare per sviluppare progetti.
Il cineturismo dunque può diventare, se ben strutturato e non improvvisato, una fonte di rendita sia per gli operatori di settore che per il paese ospitante.

************
PER SAPERNE DI PIÙ SUL Cineturismo E SULLE TECNICHE DEL Product Placement VISITA LE NOSTRE TESI!

Condividi questa pagina