Catalogazione informatica del materiale audiovisivo

Riassunto del libro “La catalogazione dei documenti audiovisivi nell’era di Internet”. L'era di Internet ha comportato un ripensamento dell'archivio audiovisivo da convertire in formato informatico; si impone uno standard comune già dalla versione fisica della Fondazione internazionale degli archivi del film, problema che si ripresenta nella conversione in file. Diventano necessari elementi come il Thesaurus e l'authority file. Per l'Italia vengono considerati gli archivi RAI, LUCE e AAMOD.

Per scaricare questo appunto in PDF è necessario essere loggati, se non sei nostro utente registrati!

« Torna alla lista

 

Indice dei contenuti:

  1. Aspetti della catalogazione audiovisiva in Italia
  2. Necessità di standard comune nell'archivio audiovisivo
  3. Difficoltà della versione informatica dell'archivio FIAF
  4. Archivio informatico. Information retrieval e Thesaurus
  5. Definizione di Thesaurus e Authority file
  6. Tipologie di archivio in Internet. RDF e Dublin Core
  7. Archivio informatico in Italia. Rai, Luce e software Highway
  8. AAMOD. Archivio del movimento operaio democratico

 

Vuoi approfondire gli argomenti di questo documento?

Dettagli dei contenuti: