Sicilia Queer FilmFest 2013. Michael Douglas: sesso orale causa del cancro alla gola

Cinematocasa podcast del 05/06/2013. Solo Dio Perdona e Fast & Furious 6

Voci: Massimo Di Martino, Andrea Caramanna, Marco Rovaris

Il Sicilia Queer FilmFest 2013 ha subito proposto pellicole di livello che daranno sicuramente visibilità sia alle tematiche queer sia all'evento siciliano; Andrea Caramanna, presente al Festival, ne parla in modo esauriente.
Il caso della settimana è la dichiarazione di Michael Douglas, sulla cresta dell'onda grazie a Behind the candelabra, presentato a Cannes, dove interpreta l'artista omosessuale Liberace. L'attore sostiene che il suo cancro sia stato causato dall'abuso di sesso orale, o meglio, di cunnilingus, salvo poi ritrattare con un comunicato; ma The Guardian ha diffuso l'intervista audio che non lascia scampo al grande Michael.
Infine si parla a fondo di Solo Dio perdona e Fast & Furious 6, due prodotti agli antipodi. L'ultimo film di Refn si distanzia molto dal precedente e celebra il clima gelido e cupo del codice d'onore orientale e la violenza che appartiene all'immaginario tanto di Kitano quanto dello spaghetti western. Il film di Justin Lin è l'ideale prosecuzione della saga d'azione che sta incassando di più nella storia del cinema.
Scarica la puntata qui sotto!

Il podcast di Cinematocasa del 05/06/2013

Condividi questa pagina