Oculus. Paura di guardarsi allo specchio. Psicologia dell'infanzia

"Oculus" e la maledizione dello specchio

Cosa si nasconde nello specchio?

Un'ansia storicamente legata al tema del doppio e all'illusoria perfezione dell'immagine riflessa, che porta a credere che l'oggetto che si sta guardando sia reale.

Oculus sviluppa questo argomento in un thriller-horror che scava nella psicologia dell'infanzia di due fratelli con, alle spalle, la tragica morte dei genitori, della quale il maschio è stato incolpato.

Ma la convinzione dei ragazzi è la responsabilità di uno specchio maledetto, all'interno del quale si cela una forza soprannaturale che forse ha causato la morte di più persone nei decenni precedenti.

Ecco che l'incubo, che sembrava dimenticato, torna a tormentare i protagonisti.

Con Intrepid Pictures e Blumhouse Productions produce anche WWE Studios.


Trailer di Oculus

Le recensioni degli autori:

Vuoi scrivere una recensione e condividerla con gli altri utenti? Effettua il login come autore di Tesionline e potrai commentare ogni articolo che vuoi!

Condividi questa pagina