La più belle donne di Batman. Episodio 1

Julie Newmar e Adam West

La sua foto autografata è il cimelio dei protagonisti di A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar, tre travestiti che attraversano gli Stati Uniti in Cadillac per partecipare al concorso "Drag-queen d'America".
Julie Newmar ha lasciato un segno indelebile nei panni di Catwoman nella serie televisiva degli anni Sessanta, facendo girare la testa ad Adam West\Batman grazie a una carica erotica fuori dall'ordinario, considerando anche l'impostazione della serie, quasi da cartone animato.
Batman è sempre vittima del fascino di Catwoman, che gioca con lui e lo seduce in ogni episodio in cui i due si incontrano, lasciando presagire un bacio che sembra non arrivare mai.
Un altro mattone, questo, che va a consolidare la tesi del carattere tendenzialmente asessuato di Batman o, meglio, gay, soprattutto in questa versione televisiva sempre a fianco di Robin.
La bellezza di Julie Newmar era già esplosa in un paio di pellicole precedenti a Batman, come Gli schiavi di Babilonia, film storico nel quale si esibisce in una danza insolitamente sensuale per il 1953.
Pregevole ballerina anche in Gli amori di Cleopatra, dipinta di vernice d'oro, e in Demetrio e i gladiatori.
La sua carriera si è poi divisa tra film senza infamia né lode e altre serie televisive.

Catwoman seduce Batman in una sequenza della serie tv anni Sessanta

di Marco Rovaris [Visita la sua tesi »] [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina