Materiale tesi su serie Tv, serie web e genere western

Cinema come specchio della società. Serie tv e stereotipi western

Buonasera, sono una studentessa della Magistrale in Spettacolo e cerco consigli per la mia tesi in cinema. In poche parole vorrei analizzare come il cinema sia stato sostituito dalle serie tv e web nel suo ruolo di "specchio della società". Per far questo esamino prima la crisi attuale della settima arte e l'avvento dei nuovi media e le loro interconnessioni. Poi prendo un caso specifico, pensavo al genere western, e ne studio i cambiamenti dalle origini ad oggi in base al supporto sul quale viene declinato, facendo un confronto tra Django e The Walking Dead per vedere cosa è rimasto dei vecchi topoi del genere rimbalzando da uno schermo all'altro. Ovviamente questo discorso ha implicazioni sui differenti modi di fruizione e produzione delle immagini. Mi rendo conto che sono troppe le questioni da affrontare. Su quale punto mi dovrei focalizzare e come impostare il discorso? Spero di essere stata chiara. Grazie in anticipo per l'aiuto. (Emanuela)

Ciao Emanuela.
Tema molto interessante!
Innanzitutto non puoi assolutamente perderti Le serie TV dalla realizzazione alla messa in onda - Fattori in gioco e cambiamenti in corso nella realizzazione della fiction seriale statunitense, un lavoro che prende in esame la macchina inarrestabile della produzione seriale americana, soffermandosi sulle modalità di creazione e anche sulla recente esplosione del fenomeno delle serie web.
A riguardo sono consultabili anche Il serial tv nell'epoca del digitale: strategie drammaturgiche del racconto a puntate e Lost in Series - Evoluzione, rivoluzione e trasformazione del mondo seriale statunitense.
Per quanto riguarda il western, il confronto deve necessariamente implicare la conoscenza degli stilemi classici del genere e, per questo, ti consiglio di dare un'occhiata a Le strade degli eroi, analisi semiotica degli eroi nei film western di John Ford. Se vuoi parlare di Django Unchained è il caso di visionare La ricostruzione dei generi nel cinema di Quentin Tarantino, che dedica una buona parte agli aspetti western e splatter del cinema del regista.
Globalmente è davvero ricca, infatti ti consiglio di concentrarti sul versante cinema e sulle varianti tra film e serie, relegando il discorso sui nuovi media a una breve introduzione, anche perché questo è un tema abbastanza inflazionato e comincia anche a invecchiare, vista la velocità del progresso tecnologico/editoriale.
Buon Lavoro!

di Marco Rovaris [Visita la sua tesi »] [Leggi i suoi articoli »]

Condividi questa pagina